Home > Grammatica > Verbi > Modo infinito > 4° infinito

4° infinito

Il 4° infinito ha due forme: nominativo e partitivo.

Questa forma dell’infinito si forma dalla terza persona plurale del presente indicativo. Tolta la desinenza -vat/-vät, la si sostituisce con -minen e si ottiene la forma del nominativo. La forma del partitivo si forma invece secondo la declinazione dei nomi in –nen (N23) e termina pertanto in -mista/-mistä.

1° INFINITO 3° pers. plur. 4° INFINITO
NOMINATIVO PARTITIVO
lukea (he lukevat) lukeminen lukemista
tehdä (he tekevät) tekeminen tekemistä
mennä (he menevät) meneminen menemistä
herätä (he heräävät) herääminen heräämistä

Il 4° infinito si trova in unione con i verbi olla oppure käydä.
Con il verbo olla il 4° infinito esprime tendenzialmente la necessità che una certa azione venga compiuta. Il verbo käydä seguito dal 4° infinito esprime invece la possibilità che l'azione si compia.
L'eventuale soggetto (colui che deve o può compiere l'azione) va in genitivo.
Se la frase è negativa il 4° infinito è in partitivo e si trova solo in unione con il verbo olla.

Meidän on lähteminen Noi dobbiamo partire
Tähän lähteeseen käy luottaminen Di questa fonte ci si può fidare
Sinne ei ole menemistä Lì non si deve andare
Heihin ei ole luottamista Di loro non ci si può fidare

L'uso del 4 infinito in questa costruzione è comunque piuttosto raro.

Il 4 infinito in partitivo può anche essere usato assieme al suffisso possessivo per indicare la continuazione di un'azione.

Puhelin soi soimistaan Il telefono continua a suonare
Itkit itkemistäsi koko illan Hai continuato a piangere per tutta la sera
www.finlandese.net 2000 - 2005
Valid HTML 4.01!Valid CSS!